in bicicletta
home
le mie gare

 

Appunti di gara

VALENZA 25 giugno 2005

Gara dei Tre Ponti

Primo classificato

 

75 km tutti di pianura a parte, verso fine gara, la salita di Valle San Bartolomeo e la Colla di Valenza. I primi 50 km assolutamente piatti.

Caldo torrido - minimo 35 gradi - e poi un violentissimo temporale

Nella prima ora una serie infinita di scatti e controscatti per andare in fuga - senza che nessuno riuscisse - ha provocato un grande dispendio di energie.
Finalmente sono entrato nella fuga con Merlo e compagni, una quindicina di corridori. Prima della salita di Valle San Bartolomeo quattro o cinque sono scattati ma in cima alla salita li abbiamo raggiunti.
Prima di Valmadonna sono scattato io e mi sono venuti dietro Natali e Centenaro. Natali faceva il furbo, diceva di avere i crampi e non tirava. Così abbiamo smesso di pedalare e ci siamo fatti raggiungere dal gruppo.

Il cielo è diventato improvvisamente nero, un diluvio pazzesco e un muro d'acqua. La temperatura si è abbassata improvvisamente.

Un attimo prima di entrare a Valmadonna - eravamo sulla destra della strada - mi sono spostato sulla sinistra e senza scattare ho aumentato un pò la velocità. Gli altri mi guardavano ma nessuno mi è venuto dietro. Ho proseguito forte in pianura fino alla base dell'ultima salita.
Ho preso forte la salita ma il gruppo andava più veloce e si avvicinava. Le ruote affondavano nell'acqua. Gli ultimi cento metri di salita li ho fatti piano per riprendere fiato e il gruppo si è ancora avvicinato.
Nel falsopiano a scendere fino a Valenza sono andato forte e ho staccato di più il gruppo. Al traguardo sono arrivato con 30" di vantaggio.

 

Stefano G.