lemiegite
:
  home   /  data per data   /  i monti   /  gli anni '60  /   le traversate   /   lo sci  

HOME PAGE

www.escursioniliguria.it

Foto Rifugio Bozano 14 agosto 2009
Gianni, Franca
 Dopo aver superato la fascia del bosco saliamo il ripido sentiero che porta al rifugio
 Dopo aver superato la fascia del bosco saliamo il ripido sentiero che porta al rifugio
 La Catena della Madre di Dio. A sinistra, fuori campo, il Corno Stella e il rifugio. Attraverso queste cime il passo che porta verso il rifugio Remondino.
 La Catena della Madre di Dio. A sinistra, fuori campo, il Corno Stella e il rifugio. Attraverso queste cime il passo che porta verso il rifugio Remondino.
Il rifugio al centro del Circo di Lourousa di cui fa parte il Corno Stella
Il rifugio al centro del Circo di Lourousa di cui fa parte il Corno Stella
Il rifugio Bozano. Appena sotto è ancora presente il vecchio rifugio.
Il rifugio Bozano. Appena sotto è ancora presente il vecchio rifugio.
Dietro il rifugio la Catena delle Guide con la Cima Plent, teatro di una mia storica avventura, e la Punta Ghigo
Dietro il rifugio la Catena delle Guide con la Cima Plent, teatro di una mia storica avventura, e la Punta Ghigo
Le cime di Fremamorta e di Bresses, sull'altro versante dellla valle di Gesso, fotografate dal rifugio
Le cime di Fremamorta e di Bresses, sull'altro versante dellla valle di Gesso, fotografate dal rifugio
La Cima Plent, squadrata e con due pinnacoli sulla sinistra, e più a destra la Punta Ghigo
La Cima Plent, squadrata e con due pinnacoli sulla sinistra, e più a destra la Punta Ghigo
Il Corno Stella, bella cima del massiccio dell'Argentera. Al centro della parete è ben visibile il torrione sul quale è tracciata una difficile via di arrampicata.
Il Corno Stella, bella cima del massiccio dell'Argentera. Al centro della parete è ben visibile il torrione sul quale è tracciata una difficile via di arrampicata.
L'interno del rifugio. Il ragazzo con la barba è il custode.
L'interno del rifugio. Il ragazzo con la barba è il custode.
Inquadrato nella finestra del rifugio un ragazzo, già pronto per l'arrampicata, aspetta gli amici. Al posto dei chiodi ora si usano i friends e i nuts, arrivati dagli arrampicatori della California
Inquadrato nella finestra del rifugio un ragazzo, già pronto per l'arrampicata, aspetta gli amici. Al posto dei chiodi ora si usano i friends e i nuts, arrivati dagli arrampicatori della California
Nel cerchietto rosso sono appena visibili tre ragazzi che salgono sul torrione

Nel cerchietto rosso sono appena visibili tre ragazzi che salgono sul torrione

Scendendo ci troviamo di fronte questa bella inquadratura del monte Matto, sull'altro versante della valle
Scendendo ci troviamo di fronte questa bella inquadratura del monte Matto, sull'altro versante della valle
Scendiamo verso il Gias delle Mosche e ci lasciamo alle spalle l'anfiteatro delle cime dell'Argentera
Scendiamo verso il Gias delle Mosche e ci lasciamo alle spalle l'anfiteatro delle cime dell'Argentera
lemiegite :   home   /  data per data   /  i monti   /  gli anni '60  /   le traversate   /   lo sci