lemiegite
:
  home   /  data per data   /  i monti   /  gli anni '60  /   le traversate   /   lo sci  

HOME PAGE

www.escursioniliguria.it

Foto Cima Missun 31 marzo 2010
Stefano
Partito dalla Colletta delle Salse sono sceso lungo la provinciale coperta da un dito di neve gelata fino all'area picnic  
Partito dalla Colletta delle Salse sono sceso lungo la provinciale coperta da un dito di neve gelata fino all'area picnic 
 La tracce di uno scialpinista mi hanno fatto da guida. Qui sto salendo lungo la carrareccia che costeggia il Rio Giairetto
 La tracce di uno scialpinista mi hanno fatto da guida. Qui sto salendo lungo la carrareccia che costeggia il Rio Giairetto
La carrareccia sale a svolte nel bellissimo bosco delle Navette. La nevicata del giorno precedente ha aggiunto cinque dita di neve farinosa a quella compatta già presente
La carrareccia sale a svolte nel bellissimo bosco delle Navette. La nevicata del giorno precedente ha aggiunto cinque dita di neve farinosa a quella compatta già presente
In lontananza si scorge il profilo della Cima Missun
In lontananza si scorge il profilo della Cima Missun
Le tracce dello scialpinista sono migliori di qualsiasi segnavia
Le tracce dello scialpinista sono migliori di qualsiasi segnavia
L'immagine è stata scattata nel punto in cui la strada militare di mezzacosta Monesi - Colle di Tenda, poche centinaia di metri a nord dal punto in cui l'ho raggiunta, taglia una evidente dorsale...
L'immagine è stata scattata nel punto in cui la strada militare di mezzacosta Monesi - Colle di Tenda, poche centinaia di metri a nord dal punto in cui l'ho raggiunta, taglia una evidente dorsale...
...che si segue fedelmente fino alla cresta di confine, a sud della Colla Rossa
...che si segue fedelmente fino alla cresta di confine, a sud della Colla Rossa
Questo è il punto in cui la dorsale percorsa in salita si salda al crinale a sud della Colla Rossa e con la Cima Bertrand in bella vista
Questo è il punto in cui la dorsale percorsa in salita si salda al crinale a sud della Colla Rossa e con la Cima Bertrand in bella vista
Uno sguardo verso ovest con la catena delle Liguri dalla Ballaur al Pizzo d'Ormea
Uno sguardo verso ovest con la catena delle Liguri dalla Ballaur al Pizzo d'Ormea
Il profilo della Missun ormai vicina. Il versante occidentale precipita in valle Roia ripido e dirupato, quello orientale è invece più dolce ed è ricoperto da uno dei boschi di larice ed abete bianco più estesi delle Alpi Occidentali

Il profilo della Missun ormai vicina. Il versante occidentale precipita in valle Roia ripido e dirupato, quello orientale è invece più dolce ed è ricoperto da uno dei boschi di larice ed abete bianco più estesi delle Alpi Occidentali

Lo scialpinista che ho raggiunto in vetta mi fotografa. Il tempo è bello e non c'è niente freddo
Lo scialpinista che ho raggiunto in vetta mi fotografa. Il tempo è bello e non c'è niente freddo
La bella vista sulle Marittime. Da sinistra si susseguono il Bego, la Lusiera, la Ciamineia ed il Clapier. In basso la valle Roia
La bella vista sulle Marittime. Da sinistra si susseguono il Bego, la Lusiera, la Ciamineia ed il Clapier. In basso la valle Roia
Uno sguardo verso sud con la catena Frontè - Saccarello ancora abbondantemente innevata
Uno sguardo verso sud con la catena Frontè - Saccarello ancora abbondantemente innevata
Un primo piano delle cime Ballaur e Saline...
Un primo piano delle cime Ballaur e Saline...
...e del Mongioie che domina il Pian del Rosso. A destra il Bric Conoia
...e del Mongioie che domina il Pian del Rosso. A destra il Bric Conoia
Qui invece un primissimo piano della Bertrand con le caratteristiche formazioni rocciose del versante occidentale
Qui invece un primissimo piano della Bertrand con le caratteristiche formazioni rocciose del versante occidentale
Al ritorno ho optato per un percorso diverso. Sono sceso direttamente dentro il vallone del Giairetto zigzagando tra i larici...
Al ritorno ho optato per un percorso diverso. Sono sceso direttamente dentro il vallone del Giairetto zigzagando tra i larici...
...fino ad arrivare al piano in questa bella radura...
...fino ad arrivare al piano in questa bella radura...
...e sbucare sulla Monesi - Limone in corrispondenza del ponte sul Rio Giairetto
...e sbucare sulla Monesi - Limone in corrispondenza del ponte sul Rio Giairetto
Sto scendendo lungo la carrareccia che, dalla Monesi - Limone, riconduce all'area picnic
Sto scendendo lungo la carrareccia che, dalla Monesi - Limone, riconduce all'area picnic
Il bosco delle Navette, così chiamato poichè un tempo con il suo legname la Repubblica di Genova costruiva le imbarcazioni, è ora uno dei più estesi di tutto l'arco alpino occidentale
Il bosco delle Navette, così chiamato poichè un tempo con il suo legname la Repubblica di Genova costruiva le imbarcazioni, è ora uno dei più estesi di tutto l'arco alpino occidentale
Il tracciato rilevato con il GPS durante l'escursione. Quello più in alto è l'itinerario fatto in salita lungo la dorsale. Quello più in basso è il percorso seguito in discesa all'interno del vallone del Rio Giairetto
Il tracciato rilevato con il GPS durante l'escursione. Quello più in alto è l'itinerario fatto in salita lungo la dorsale. Quello più in basso è il percorso seguito in discesa all'interno del vallone del Rio Giairetto
lemiegite :   home   /  data per data   /  i monti   /  gli anni '60  /   le traversate   /   lo sci