lemiegite
:
  home   /  data per data   /  i monti   /  gli anni '60  /   le traversate   /   lo sci  

HOME PAGE

www.escursioniliguria.it

Foto M. Beigua 20 maggio 2010
Gianni, Franca, Paola, Renato, Mino, Dino, Cesare, Paolo, Chiara, Angela, Marasso
 Finalmente un giovedì di tempo bello e caldo! Abbiamo raggiunto Varazze col treno e stiamo salendo verso la chiesetta del Beato Jacopo.
Finalmente un giovedì di tempo bello e caldo! Abbiamo raggiunto Varazze col treno e stiamo salendo verso la chiesetta del Beato Jacopo.  
Raggiungiamo la chiesetta che domina Varazze e saliamo al passo del Muraglione
Raggiungiamo la chiesetta che domina Varazze e saliamo al passo del Muraglione
Superato il passo scendiamo a incrociare la strada asfaltata delle Faie
Superato il passo scendiamo a incrociare la strada asfaltata delle Faie
Tra la foto di prima e questa c'è un lungo tratto di strada asfaltata e un piccolo incidente di percorso. Chiaccherando chiaccherando non ho visto il bivio con la croce rossa e ho proseguito superando le Faie. Il gruppo attendeva con ansia la distribuzione della focaccia e del vino bianco ...
Tra la foto di prima e questa c'è un lungo tratto di strada asfaltata e un piccolo incidente di percorso. Chiaccherando chiaccherando non ho visto il bivio con la croce rossa e ho proseguito superando le Faie. Il gruppo attendeva con ansia la distribuzione della focaccia e del vino bianco ...
Fuori campo, sulla nostra sinistra, si innalza la Cima Priafaia. Sulla destra, ancora lontane, ci aspettano le antenne del Beigua.
Fuori campo, sulla nostra sinistra, si innalza la Cima Priafaia. Sulla destra, ancora lontane, ci aspettano le antenne del Beigua.
E' bello vedere il mare laggiù, oltre mille metri più in basso
E' bello vedere il mare laggiù, oltre mille metri più in basso
Non capita spesso di avere a disposizione tavoli e panche per il nostro pranzo ...
Non capita spesso di avere a disposizione tavoli e panche per il nostro pranzo ...
... e neppure un bel basamento circolare per la foto di gruppo
... e neppure un bel basamento circolare per la foto di gruppo
Tra il Beigua e Pratorotondo alterniamo il sentiero a tratti di asfalto
Tra il Beigua e Pratorotondo alterniamo il sentiero a tratti di asfalto
Lasciamo Pratorotondo alle spalle e scendiamo verso Sciarborasca. Alla nostra destra spunta il cocuzzolo dello Sciguelo. Davanti a noi il mare.
Lasciamo Pratorotondo alle spalle e scendiamo verso Sciarborasca. Alla nostra destra spunta il cocuzzolo dello Sciguelo. Davanti a noi il mare.
IIl sentiero si snoda in ambiente aperto tra radure e boschetti nel vallone di Acquabona
Il sentiero si snoda in ambiente aperto tra radure e boschetti nel vallone di Acquabona
Su questi alberi bassi e contorti stanno sbocciando tenere foglioline
Su questi alberi bassi e contorti stanno sbocciando tenere foglioline
Abbiamo sete e tra poco raggiungeremo la fonte Montebello
Abbiamo sete e tra poco raggiungeremo la fonte Montebello
L'ultima immagine è alla fonte. Dopo ci aspetta ancora un'ora di cammino per arrivare a Sciarborasca.
L'ultima immagine è alla fonte. Dopo ci aspetta ancora un'ora di cammino per arrivare a Sciarborasca.
Il GPS che ho tenuto al polso ha registrato il nostro lungo anello ... e il mio errore di percorso
Il GPS che ho tenuto al polso ha registrato il nostro lungo anello ... e il mio errore di percorso
lemiegite :   home   /  data per data   /  i monti   /  gli anni '60  /   le traversate   /   lo sci